Cerro Frías

OPERA TUTTO L’ANNO – tutti i giorni.
PARTENZE: Ore 09:00 – 12:00 – 15:00 – 17:00

ATTIVITA’:
4 X 4 – “Zip line” – Cavalcate e trekking


PASTI INCLUSI:
Pranzo:

Antipasto: crema de zucca  ed “empanada” (panzerotto caratteristico) di agnello, Piatto unico: Grigliata mista di carne rossa e pollo con verdure (tutto cotto in forno a legna); Dessert: creme caramel. Non include bevande. Snack: Café o té con una porzione di torta.

Natura e avventura nella Fattoria Alice. Il Cerro Frias di 1095 metri sul livello del mare, si trova isolato in mezzo ad una valle e permette di godere, durante l’ascesa di spettacolari vedute panoramiche della valle del fiume Centinela, la Cordigliera delle Ande e il Lago Argentino. All’orizzonte si possono vedere il Cordone dei Cristalli e le Torri del Paine (Parco Nazionale cileno) verso sud, La penisola di Magellano e penisola Avellaneda ad Ovest, e il Monte Fitz Roy a Nord. Dalla sua sommità si vede perfettamente il corpo principale del Lago Argentino e i suoi bracci: Rico e Nord con la Boca del Diavolo, il punto più stretto di tutto il lago.

Situato all’interno del territorio appartenente alla Estancia Alice, a 23 km da El Calafate, cammino al Ghiacciaio Perito Moreno, il Cerro Frias rappresenta una magnifica opportunità per avvistare flora e fauna selvaggia della regione cosi come anche gli animali della fattoria. Oltre alla vegetazione arbustiva caratteristica della steppa patagonica si può vedere il bosco di “lengas” (faggi locali) che si trova sulle sue pendici. Nella fattoria vengono offerte 4 attività principali di turismo avventura con guida che vengono effettuati in maniera simultanea attraverso diversi percorsi: 4 x 4 – “Zip line” – Cavalcata e trekking. La dinamica delle attività permette inoltre che i partecipanti di uno stesso gruppo possano fare attività diverse in quanto tutti i passeggeri alla fine si ritrovano al “Quincho” (salone) della Estancia Alice prima di rientrare a El Calafate.

La partenza delle ore 9.00 da la possibilità di godere di un tipico “asado argentino” con carne e verdure grigliate cotte in forno a legna. Ognuna delle attività facoltative che propone Cerro Frias rappresenta una esperienza unica e diversa che si snoda attraverso circuiti indipendenti tra di loro e della durata di 2 ore circa. Le attività sono adatte a tutta la famiglia.

4 x 4 (fattibile tutto l’anno)

IMPEGNO FISICO: ADATTO A TUTTE LE ETA’ E PER TUTTE LE CONDIZIONI FISICHE
Si tratta di una risalita che inizia lungo la pendice Est con vista al corpo principale del Lago Argentino, dopo circa 20 minuti si arriva ad un primo belvedere naturale posto a 450 metri sul livello del mare con vista sulla Valle del Fiume “Rio Centinela”. Proseguiamo la risalita fino al secondo belvedere a 1030 metri sul livello del mare con vista alle Torri del Paine, il braccio Rico del Lago Argentino, il Lago Roca, il Cordone dei Cristalli, il Canale degli icebergs e il Braccio Nord del Lago Argentino, la Bocca del Diavolo e le cime più alte della Cordigliera delle Ande e il Monte Fitz Roy (se le condizioni meteorologiche lo permettono). Continuiamo il percorso scendendo dal Monte attraverso il bosco di “lengas” dal lato Est per finire il nostro percorso nel “Quincho” (salone principale) della fattoria.

CAVALCATA (Settembre ad Aprile)

Cavalcata in montagna al passo, adatta ai principianti, per scoprire la bellezza e la quiete dei dintorni. La scuderia si trova a pochi metri dal “Quincho” e da lì inizia la passeggiata che si effettua ad anello raggiungendo i 600 metri di altitudine. Le pendici a sud del Monte Frias costituiscono un ambiente ammirevole, con vista alla Valle del fiume Centinela e al Braccio Rico del Lago Argentino. Man mano che si sale con il cavallo, si raggiungono altitudini sempre più importanti che rivelano immagini del corpo principale del Lago Argentino, El Calafate e le Torri del Paine. In questo itinerario è possibile incontrare animali selvaggi e altri della fattoria che animano il percorso fino a raggiungere di nuovo i recinti della fattoria.

ZIP LINE (da Settembre ad Aprile)

IMPEGNO FISICO: Peso massimo 110 kg. Non adatto a donne incinta, persone affette da malattie a rischio di deterioro funzionale oppure organico durante la marcia, persone con disabilità motoria e problemi cardiaci. Questo percorso non è raccomandato a persone con problemi di equilibrio, asma, disabilità, problemi alla colonna vertebrale, collo o spalle. Se qualcuno non dovesse rispettare le istruzioni relativi alla messa in sicurezza che il personale indica potrà essere ritirato dal percorso.

ETA’: Dai 6 ai 60 anni di età (dai 6 ai 9 anni, a seconda della fisicità dovrà attraversare con la guida)

La Zip Line è una attività il cui fine è spostarsi su due cavi legati da punti fissi che possono essere alberi, torri, strutture o altro, per costituire una linea elevata durante tutto il tragitto e con un dislivello sufficiente perché possa essere possibile scivolare sfruttando la legge della gravità, utilizzando equipaggiamento di sicurezza con carrucole, moschettoni, cinghie, casco e imbracatura. Una volta arrivati al “Quincho” della Estancia, si consegna l’equipaggiamento ai partecipanti con tutto il necessario per vivere una fantastica avventura in tutta sicurezza. Dopo una spiegazione con le istruzioni da seguire si parte verso la piattaforma di partenza che si trova a 540 metri di altitudine sul versante sud del Cerro Frias (questo tragitto di effettua in minivan 4 x 4). Una volta raggiunta la piattaforma si controlla ancora una volta tutto l’equipaggiamento e si inizia con attraversamento della prima tappa dei 2500 metri di cavi posti su 5 vie. Durante tutto il percorso si ammireranno le viste panoramiche delle Torri del Paine, la valle del fiume Centinela, il Lago Roca e il Braccio Rico del Lago Argentino.

TREKKING (da Settembre ad Aprile)
IMPEGNO FISICO: Non adatto a persone affette di malattie con rischi di deterioro funzionale u organico durante la marcia, persone con difficoltà o disabilità motoria e problemi cardiaci. Questo percorso non è raccomandato a persone con problemi di equilibrio, asma, disabilità, problemi nella colonna vertebrale.

ETA’: A partire dai 6 anni di età

Partenza a piedi dal “Quincho” della Estancia attraverso diversi sentieri che si adattano alle necessità e attitudini dei partecipanti. Camminando lungo le pendici sud della montagna si raggiungono punti panoramici che permettono di osservare la Valle del fiume Centinela, Lago Argentino, Braccio Rico del Lago Argentino e Torres del Paine. Nel paesaggio si alternano la steppa e il bosco di alberi di Lenga dove si rifugiano diversi tipi di piante e animali che possono essere scovati dagli occhi attenti degli avventurieri.

¡Contattaci!

Se hai qualche messaggio, suggerimento o richiesta, non esitare a contattarci utilizzando questo form e un rappresentante di Destinos Australes ti risponderà appena possibile.

11 + 9 =

Altre Destinazioni

Conosci Tutte le Destinazioni che Proponiamo

El Calafate

Porta d’ingresso al Parque Nacional Los Glaciares, conosciuto principalmente per il famoso Ghiacciaio Perito Moreno.

El Chaltén

Capitale della regione. E un grande centro cosmopolita e commerciale nell’estremo australe del Sudamerica 

Punta Arenas

Capital de la región. Es un gran centro cosmopolita y comercial en el extremo austral de Sudamérica.

Ushuaia

Visia il “Faro del fin del mundo”, il Canale de Beagle e il Monte Cerro Castor nella città più australe del mondo.

Torres del Paine

Considerata la porta principale per accedere al famoso Parco Naturale Torres del Paine.

Puerto Natales

Es considerada la puerta de entrada al famoso parque natural de las Torres del Paine.

Abrir chat